Bologna Bike Watch

Un registro on line per ritrovare biciclette rubate e per combattere i furti in modo pragmatico e scientifico. È questa l’idea di Bologna Bike Watch, sito nato per aiutare a rendere  più efficaci le iniziative spontanee che spopolano sui social media e per creare un quadro più preciso dei furti, delle tendenze e per trovare soluzioni per migliorare la situazione.

Il registro è molto semplice: il proprietario di una bicicletta che ha appena subito un furto compila il form on line per la segnalazione del furto ed automaticamente il suo mezzo (con foto e numero di marchiatura) entra a far parte del registro, consultabile da tutti.

Chiunque, appena  riconosce una delle biciclette presenti nel registro, ha la possibilità di avvisare in tempo reale, anche da mobile,  il proprietario tramite il pulsante “contatta il proprietario” presente in ogni singolo annuncio.

La segnalazione del furto tramite il sito Bologna Bike Watch non sostituisce la denuncia di furto alle forze dell’ordine, che va sempre fatta. Solo attraverso le denunce è possibile dimostrare in modo ufficiale l’ampiezza del fenomeno e far si che vengano presi provvedimenti sempre più seri e significativi.
È possibile sporgere denuncia nell’ufficio delle forze dell’ordine più vicino oppure on line, ma bisognerà comunque andare a firmare la denuncia presso l’ufficio.  Denuncia via web CarabinieriPolizia.

L’Altra Babele, con il progetto sCATENATi, sostiene a pieno il questa iniziativa senza scopo di lucro.

 

registro bici rubate